Centro salute

Centro salute

Rete internazionale della salute

Homepage  /   Salute maschile  /  

Opzioni di trattamento della malattia di Peyronie. Qual è il miglior trattamento?

Articolo di <em>Centro salute</em>Articolo di Centro salute

© Lucas Botin (2019-06-07)
Opzioni di trattamento della malattia di Peyronie. Qual è il miglior trattamento? Per gli individui che soffrono di curvatura del pene, ci sono diverse opzioni di trattamento della malattia di Peyronie che potrebbero essere utili per la condizione.

Qual è il miglior trattamento per la malattia di Peyronie?

Qual è il miglior trattamento per la malattia di Peyronie? Per rispondere a questa domanda, abbiamo bisogno di rivedere tutte le opzioni di trattamento della malattia di Peyronie e trovare i loro pro e contro. Ecco alcune delle opzioni che si potrebbe prendere in considerazione discutendo con il vostro Fornitore di assistenza sanitaria se vi capita di soffrire di questa malattia. Includono sia procedure chirurgiche che trattamenti non chirurgici per la malattia di Peyronie.

Vediamo ora rivedere queste opzioni di trattamento in dettaglio:

Vitamine

Vitamins for Peyronie's Disease Treatment
Vitamine per il trattamento della malattia di Peyronie
Non c'è molta ricerca su come le vitamine possono aiutare se si soffre di malattia di Peyronie. Una buona regola empirica è quella di assicurarsi di mangiare una dieta molto salutare. Questo includerà un sacco di frutta, verdure, carni magre, pesce, noci, semi, cereali integrali, e prodotti lattiero-caseari.

Questo ti darà la nutrizione di cui hai bisogno per mantenere un corpo sano e probabilmente aiuterà il disturbo della tua Peyronie.

Vitamina E

C'è una vitamina che si dice che sia abbastanza successo nel trattamento di questa condizione e che è la vitamina e. Alcuni ricercatori indicano che coloro che hanno una carenza di vitamina E spesso hanno la malattia di Peyronie. Non c'è alcun legame definitivo a questo, ma c'è una correlazione tra la mancanza di vitamina e e quelle che soffrono di curvatura del pene. Secondo molte ricerche e studi questo è uno dei migliori vitamine per la malattia di Peyronie.
Vitamina e è noto per aiutare a prevenire il tessuto cicatriziale e ha proprietà che aiutano con una dilatazione del sangue in modo che questo mantiene i vasi sanguigni in buona salute. La vitamina E è anche molto antinfiammatoria.
Non è stato esplorato in gran parte come un trattamento per la malattia di Peyronie, ma c'è stato un rapporto in un 1993 che è stato dato al US National Institute of Health conferenza che ha detto che intorno al 99% di individui che hanno preso la vitamina E ha avuto un miglioramento nel dolore, ma circa 70% di più di 100 uomini che hanno preso parte allo studio non hanno avuto cambiamenti nei sintomi dopo aver usato la vitamina E.

I risultati di questo studio sono stati determinati per essere inaffidabili, ma ha ancora detto che la vitamina E potrebbe essere utile per coloro che soffrono di malattia di Peyronie.

Studi di vitamina E

Un nuovo studio è stato condotto nel gennaio 2013 e 70 uomini che soffrono di malattia di Peyronie sono stati messi in due gruppi di trattamento. Quelli del primo gruppo hanno ricevuto vitamina e e altre sostanze per aiutare a trattare il disturbo di Peyronie. Una sostanza che sono stati dati è chiamato Verapamil e questo è usato per sciogliere l'accumulo di placca.

Sono stati anche dati alcuni farmaci per trattare l'infiammazione e il dolore. Quelli nel gruppo 2 sono dati i farmaci, ma non sono stati dati alcun di vitamina E. Hanno partecipato a questo programma per circa sei mesi. Hanno attraversato una valutazione del dolore, ultrasuoni del pene, e un IIEF o indice internazionale di studio della funzione erettile.
La riduzione dell'accumulo di placca nel gruppo uno era 50,2% e nel 2 ° gruppo, è stata ridotta del 35,8%. Nel gruppo uno 96,6% degli uomini ha avuto un miglioramento nella loro curvatura del pene, mentre solo 48,4% di quelli nel gruppo 2 aveva migliorato la curvatura del pene. Nel gruppo 1 i punteggi IIEF migliorati da un grande margine. Nel gruppo 2 c'è stato un aumento della dimensione della placca.
I ricercatori hanno indicato dopo questo studio che la vitamina D può essere utile per trattare la malattia di Peyronie e ha contribuito a fermare la progressione della malattia. I ricercatori indicano che l'utilizzo di vitamina E insieme ad altri approcci può aiutare a trattare questa condizione. Ci sono altre opzioni di trattamento come la terapia dell'onda scossa elettrica, estensori del pene, pompe per vuoto, terapia di iniezione, e opzioni di chirurgia che potrebbe essere più vantaggioso che semplicemente utilizzando la vitamina E.

Esercizi di trattamento di Peyronie

Exercises for Peyronie's Disease Treatment
Esercizi per il trattamento della malattia di Peyronie
Un regime di esercizio adeguato può essere utile per aiutare coloro che hanno sofferto di malattia di Peyronie. Qualsiasi esercizio che si conduce sta per aiutarvi a rimanere in buona salute e può beneficiare di ridurre il dolore o altri problemi con la condizione.
Ci sono diversi esercizi di trattamento che si possono fare per il pene che può aiutare a ridurre il dolore e altri problemi che si soffre sono indicati di seguito.
È importante parlare con il tuo operatore sanitario prima di fare questi esercizi di trattamento di Peyronie perché non sai quali possono essere benefici o se ti aiuteranno con la tua condizione individuale.

Allungamento del pene esercizio numero uno

Devi afferrare il tuo pene dietro la testa del pene. Quindi tirarlo dritto fuori dal corpo e tenere il tratto per 15 secondi e poi restituirlo in una posizione rilassata. È quindi necessario eseguire questa attività in varie direzioni, ad esempio verso il basso, verso l'alto, verso sinistra e verso destra. È necessario tenere ognuna di queste posizioni per 15 secondi.

Una volta che questi esercizi di trattamento di Peyronie sono stati fatti è necessario massaggiare il pene fino a quando si ottiene un'erezione. È necessario afferrare il basso del pene con l'indice e il pollice e formare un cerchio come il segno OK. È necessario applicare pressione e latte il pene con la mano dalla base di esso alle ghiandole e quindi ripetere questo 10 volte.

Pene stretching esercizio numero due

È necessario applicare l' olio lubrificante al pene e massaggiare questo fino a quando si ha una semi-erezione. È necessario afferrare il pene alla base con l'indice e il pollice per formare il segno di bene. Applicare un po' di pressione moderata al pene con le dita. Far scorrere due dita lungo l'albero del pene e mantenere una pressione sufficiente fino a quando la testa del pene si gonfia di sangue.

Quando si arriva vicino alla testa è necessario afferrare la base con l'indice e il pollice della mano opposta e scivolare verso il basso verso la zona glande. È necessario continuare il movimento con entrambe le mani. Si dovrebbe fare 100 ripetizioni di questi esercizi di trattamento di questi Peyronie all'inizio e poi lavorare fino a 200 ripetizioni. È necessario interrompere l'esercizio se si sente come è necessario eiaculare.

Pene stretch numero tre

È necessario utilizzare la mano e afferrare il pene flaccido alla testa e applicare una pressione sufficiente che si può tenere per consentire il flusso sanguigno. È necessario tirare verso l'esterno e allungare lontano come si può. È necessario tenere questo tratto per circa tre o cinque minuti.

Dopo aver fatto questo è necessario riposare per circa 1 minuto e poi ripetere questo esercizio di trattamento di Peyronie. La prossima volta che lo fai è necessario tirare verso il basso, su, a sinistra, e a destra, quindi ripetere l'intero processo.

Chirurgia della malattia di Peyronie

Surgery for Peyronie's Disease Treatment
Chirurgia per il trattamento della malattia di Peyronie
La chirurgia è di solito l'ultima opzione quando si tratta di malattia di Peyronie, ma può essere utile in alcuni casi. Ecco alcune delle Opzioni chirurgiche che vengono comunemente eseguite per questa malattia.

Tunica albuginea plicare

C'è un sottile strato di tessuto che avvolge una porzione del pene chiamata corpora cavernosi e ci riferiamo a questa zona come tunica albuginea.
L'area cavernosa è tessuto spugnoso e questa zona si riempie di sangue quando il maschio ha un'erezione.
La placca si formerà all'interno della zona di tunica albuginea. Il chirurgo raddrizza il pene prendendo porzioni della tunica albuginea e piegando questo sul lato opposto della curvatura del pene. In alcuni casi, le porzioni verranno rimosse. L'area viene poi cucita e questo mantiene il pene dritto.

Innesto e incisione a placche

Se la condizione è abbastanza grave allora la chirurgia della malattia di Peyronie è a volte eseguita. Per rendere il pene dritto di nuovo un chirurgo taglierà nei depositi di placca e poi riempire questo spazio con un innesto di tessuto cutaneo. L'innesto può provenire da un altro essere umano o da un animale.

innesto

L' impianto è essenzialmente una protesi peniena. Se un maschio soffre di disfunzione erettile così come la malattia di Peyronie possono decidere di avere una protesi del pene o impianto inserito. Questa procedura rimuoverà l'area corpora cavernosi e metterà cilindri implantari in questa zona che raddrizza il pene.
Una pompa e un serbatoio di fluido possono anche essere collocati nella zona dello scroto che viene utilizzato per gonfiare l'impianto del pene. Ogni volta che un uomo vuole un'erezione semplicemente attivano la pompa e questo rilascerà un po' di fluido dalla zona del serbatoio ai cilindri. Quando l'uomo non vuole più l'erezione, il fluido scorre nuovamente nell'area del serbatoio.

Complicazioni e effetti collaterali della chirurgia della malattia di Peyronie

Il tipo di chirurgia della malattia di Peyronie che viene fatto dipenderà tutti l'anatomia dell'uomo e il tipo di malattia che hanno. Ci potrebbe essere una perdita di sensibilità del pene o un po' di accorciamento del pene dopo che le procedure vengono eseguite. Le complicazioni possono includere il dolore del pene e la disfunzione erettile in alcuni casi.

Iniezioni di penile

Injections for Peyronie's Disease Treatment
Iniezioni per il trattamento della malattia di Peyronie
In alcuni casi, il farmaco può essere iniettato nel pene che può aiutare a curare la curvatura del pene. Questo farmaco verrà iniettato nella zona della placca. Due sostanze che vengono spesso utilizzate sono interferone e Verapamil. Questo aiuta a fermare lo sviluppo di collagene nel pene come questa proteina è ciò che costituisce la placca. Possono anche aiutare a rendere la placca più piccola.
C'è un'indicazione tuttavia da segnalazioni che queste due terapie di iniezione non sono così benefiche come alcuni altri trattamenti non chirurgici per la malattia di Peyronie.
La FDA o la Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato un farmaco iniettabile per la malattia di Peyronie nel dicembre 2013 che si chiama Xiaflex. Questo farmaco ha ottenuto l'approvazione per trattare la malattia di Peyronie. Questo farmaco è somministrato in un corso di trattamento che dura quattro cicli dal vostro operatore sanitario. Ha mostrato una certa promessa nel trattamento della curvatura del pene.

Un'altra opzione che viene talvolta utilizzata è l'acido ialuronico. È stato trovato che aiuta a ridurre l'infiammazione nella zona del pene. Gli uomini che sono andati a uno studio in 2016 come riportato nella rivista di medicina sessuale, ha detto che coloro che hanno ricevuto questa iniezione acida una volta alla settimana per un periodo di 10 settimane hanno avuto la dimensione della placca che è diminuito in circa la metà degli uomini che hanno preso parte allo studio.

La curvatura del pene è stata anche ridotta di circa 10 gradi in molti degli individui. Gli uomini hanno anche indicato che avevano migliorato la soddisfazione sessuale e una migliore erezione.

Dispositivo di trazione penile

Device for Peyronie's Disease Treatment
Dispositivo per il trattamento della malattia di Peyronie
I dispositivi di trazione sono ora spesso utilizzati per trattare la curvatura del pene. Questi dispositivi sono indicati come un estensore del pene perché sono utilizzati per allungare il pene per guadagnare più lunghezza nel pene nel tempo.

Questo dispositivo di trazione del pene per la malattia di Peyronie deve essere indossato circa 6 a 9 ore al giorno e può aiutare a raddrizzare il pene. Il dispositivo funzionerà in modo molto efficace se indossato per un periodo di tempo prolungato.
Può essere un po' ingombrante da indossare, ma è spesso considerato l'opzione migliore per trattare la malattia di Peyronie.
Il dispositivo di trazione del pene per la malattia di Peyronie è clinicamente dimostrato di essere vantaggioso per la maggior parte degli individui. Un sacco di studi clinici sono stati fatti per confermare l'efficacia dei dispositivi di trazione per trattare la curvatura del pene.

riassunto

Queste sono alcune delle opzioni di trattamento della malattia di Peyronie più conosciute e affidabili. Qual è il miglior trattamento per la malattia di Peyronie? Si tratta di un problema complicato che deve essere affrontato da un operatore sanitario. Oltre all'intervento chirurgico, ci sono anche opzioni per il trattamento non chirurgico per la malattia di Peyronie e alcuni possono funzionare meglio di altri per il vostro problema individuale.

Tuttavia, va notato che il dispositivo di trazione del pene ha ricevuto numerose approvazioni negli ultimi studi clinici ed è ora raccomandato come la migliore opzione di trattamento per la malattia di Peyronie dalla maggior parte degli esperti di assistenza sanitaria.

Ottieni il miglior dispositivo di trazione del pene 


comments powered by Disqus